O ROMA O ORTE

@matteosalvinimi, tu che dei sacri confini sei guardia sicura, dopo “Molti nemici molto onore” “Chi si ferma è perduto” e “Me ne frego” vai pure avanti con “Boia chi molla”, e “Noi tireremo dritto”. Il fascista sopito in ogni italiano ti ringrazia. L’imbecillità paga. Ma poi la Storia non perdona. Leggi un libro, anche a caso. #bestiedaterzaelementare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.