BESTIE DA PENTAGRAMMA

Questo cancro della politica di manipolare la gente come fa la più becera pubblicità dei pannoloni per incontinenti, (“Assorbe tutto e non si sente l’odore!” Brrr…) è veramente maleodorante, anche perché cominciamo a non rendercene neanche conto, della puzza dico. Prendiamo il caso del sondaggio di ieri sul blog delle stelle. Per me ha ragione Fico, non è questo il punto. Mi fa schifo il modo in cui ci si rivolge al popolo bue, come i panzoni della finanza definiscono i piccoli risparmiatori sprovveduti. La domanda paracula oltre l’oscenità “Noi pensiamo che i vitalizi siano un privilegio indecente e Roberto Fico si sta impegnando per eliminarli. La Casta non è d’accordo e addirittura vorrebbe denunciarlo per questo. Voi da che parte state?” merita una sola risposta: non con chi mi tratta come una bestia, fanculo. Oltretutto quando la bestia da terza elementare è il manipolatore e non i manipolati, perché quando la maggioranza (manipolata a sua volta da qualche algoritmo nemico) risponde bella-bella che sta con la Kasta, e non con il più Fico del bigoncio, il sondaggio, dopo essere apparso in tutto il suo fulgore, scompare come una Madonnina che ci ha ripensato.

Nelle stesse ore, patron Grillo propone di eleggere senatori come si estraggono i numeri al lotto, col bambino bendato, a casaccio. Ma perché, invece? Che hai fatto fino a adesso?

Nel frattempo (per la serie “Perché, il Pd?”) Matteo Renzi si starebbe comprando una villa da 1.300.000 euro in un quartiere lussuosissimo sulle colline di Firenze. È quanto scrive La Verità, quindi capace sia una bufala. Ma se fosse vero, benedetto ragazzo, gran figlio di Pan, dobbiamo proprio apprenderlo nel giorno in cui scopriamo che 5 milioni di noi versano in povertà assoluta? Sarà retorica da quattro soldi ma dopo lo scatafascio del Pd e nelle ore in cui il Parlamento discute dei vitalizi indecenti agli onorevoli, non poteva starsene buonino invece di fagocitarsi il villone? Gli dedico quella vecchia canzone di Jannacci “Perché ci vuole orecchio”. Renzi è storicamente stonato. E pensare che c’era sembrato che avesse pure “il pacco”. Pure noi, però. Negati per la musica.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.